IL CONSORZIO

 

Il Consorzio del Radicchio di Verona I.G.P. riunisce un gruppo di imprese agricole, confezionatori e trasformatori,accomunati dal forte legame col territorio e dalla volontà di implementarne la crescita, attraverso la valorizzazione della tipicità e delle unicità di uno dei suoi prodotti più rappresentativi. Con l’ obiettivo di garantire una produzione di Radicchio di Verona che risponda alle condizioni e ai requisiti di qualità stabiliti nel Disciplinare di produzione, il Consorzio ha il compito di verificare il corretto uso delle denominazioni Di Verona I.G.P. e di tutelare il prodotto per valorizzarlo, farlo conoscere ed apprezzare in Italia e nel mondo.

AREA DI PRODUZIONE

La zona di produzione del Radicchio di Verona I.G.P. si sviluppa nelle fertili pianure della provincia di Verona (le aree principali di coltivazione sono concentrate nella pianura orientale e nei comuni della pianura medio-occidentale) e nelle terre vocate del vicentino e del padovano.

Qui i terreni alluvionali sabbiosi e ricchi di sostanza organica, profondi e ben drenati, conferiscono le tipiche caratteristiche di croccantezza alle foglie del radicchio di Verona I.G.P. il loro colore rosso intenso dal sapore lievemente amarognolo, contribuisce il clima di tipo continentale, con estati molto calde e afose e inverni piuttosto rigidi e nebbiosi. Questi elementi ambientali e climatici tipici, unitamente alla tradizionale e secolare opera dell’uomo, hanno portato alla produzione di un radicchio dalle caratteristiche organolettiche e qualitative uniche, riconosciute sia in ambito scientifico che commerciale.

 

 

 

32

Comuni in provincia di Verona

 

 32

Comuni in provincia di Verona

 

 

13

Comuni in provincia di Vicenza

 

 

12

Comuni in provincia di Padova

 13

Comuni in provincia di Vicenza

 

 12

Comuni in provincia di Padova

 

I SOCI

SOCI PRODUTTORI AGRICOLI

  • Az. Agricola Orti Veneti di Bolla Roberto
  • Furiani Rodolfo - Furiani Stefano
  • Geo s.r.l. Società Agricola
  • Guidorizzi Giovanni
  • Marcon Tarcisio
  • Soc. Agr. Zuccari Gabriele & C. s.s.
  • Società Agricola Melotto Enrico, Andrea e Bruno s.s.
  • Zuccari Alessandro

SOCI CONFEZIONATORI

  • Az. Agricola Orti Veneti di Bolla Roberto
  • O.P. Geofur Soc. Coop. Agr.
  • Primo Mattino Baratella s.p.a.

ORGANIGRAMMA

L’attuale Consiglio di Amministrazione del Consorzio Tutela Radicchio di Verona I.G.P. è composto da:

PRESIDENTE: Cristiana Furiani (Geofur)

VICE PRESIDENTE: Roberto Bolla (Orti Veneti)

CONSIGLIERI: Chiara Zuccari (Primo Mattino)

SERVIZI AI SOCI

Il Consorzio di tutela del Radicchio di Verona I.G.P. nasce per favorire l’intera filiera di produzione, confezionamento e trasformazione e per garantire all’utilizzatore finale il vero ed autentico Radicchio di Verona I.G.P. con le sue caratteristiche di dolcezza, croccantezza e versatilità. Per questo il Consorzio s’impegna costantemente a:

TUTELARE

Il Consorzio tutela la produzione ed il commercio del Radicchio di Verona I.G.P.

PROMUOVERE

Compito fondamentale del Consorzio di Tutela è quello di promuovere e favorire la conoscenza del Radicchio di Verona I.G.P. e diffonderne la cultura, dialogando sia direttamente con i consumatori finali, sia con i media.

VIGILARE

Il Consorzio attua una costante vigilanza sulla produzione e sul commercio ed in particolare sull'uso corretto della sua denominazione di origine, garantendo così sia i produttori, i confezionatori ed i trasformatori, che il cliente finale. L’attività di controllo, che riguarda sostanzialmente la corretta etichettatura e la presentazione del prodotto, è svolta da vigilatori con qualifica di agenti di pubblica sicurezza.

INNOVARE

Il Consorzio s’impegna a favorire il costante miglioramento dei mezzi di produzione del Radicchio di Verona I.G.P. ed il conseguente miglioramento qualitativo della sua produzione.